Responsabile delle Apparecchiature Biomediche


1 Responsabile delle Apparecchiature Biomediche (Rif. RAB/17 TD)
UPMC ITALY

Descrizione del lavoro

UPMC Italy offre la possibilità d’inserimento in un contesto internazionale e multiculturale all’interno dell’ISMETT, Istituto Mediterraneo per i Trapianti e Terapie ad Alta Specializzazione S.r.l., una delle strutture sanitarie italiane più innovative e tecnologiche, gestita dall’University of Pittsburgh Medical Center in partnership con l’Azienda Ospedaliera Civico.
Al fine di garantire l’uso sicuro ed appropriato, efficace ed economicamente vantaggioso delle tecnologie biomediche, il titolare della posizione, seguendo le linee guida stabilite dal Direttore del Construction and Facility Management Department e coordinandosi con la Direzione Sanitaria dell’Istituto, ricopre le seguenti principali aree di responsabilità:
• Programmazione dell’acquisizione delle tecnologie.
• Valutazione multidisciplinare delle tecnologie – Health Technology Assessment.
• Attuazione del piano di investimenti tecnologici (capitolato tecnico, valutazione offerte, collaudo, verifiche di conformità, formazione, etc.) ivi compresa la predisposizione delle caratteristiche tecniche di fornitura, dei criteri di valutazione dei requisiti di installazione da inserire nei documenti di fornitura.
Il Responsabile delle apparecchiature biomediche gestisce un team di lavoro ed in collaborazione con i referenti clinici ed amministrativi, si occupa, tra l’altro, di predisporre le specifiche tecniche delle gare di appalto relative all’acquisizione e alla manutenzione di attrezzature elettromedicali. Inoltre, il titolare della posizione garantisce la sicurezza del paziente e degli operatori in relazione all’uso della tecnologia (inclusi i processi di Risk Management) e il mantenimento dello stato di efficienza delle tecnologie. E’ responsabile infatti della supervisione amministrativa dei lavori di riparazione, ispezione e manutenzione
preventiva di tutte le apparecchiature biomediche in uso presso la struttura al fine di assicurare la continuità dell’erogazione delle prestazioni sanitarie.
Requisiti:
• Diploma di Laurea magistrale in Ingegneria Clinica o titolo equipollente e abilitazione all’esercizio della professione, con documentabile esperienza lavorativa di almeno 4 anni nel ruolo richiesto presso Aziende Ospedaliere con sale operatorie, terapia intensiva, servizi di radiologia diagnostica con TAC e Risonanza magnetica, medicina nucleare, dialisi, cardiologia, laboratorio ed endoscopia.
• In alternativa al punto 1, diploma di Laura magistrale in area disciplinare scientifico-tecnologica con documentabile esperienza lavorativa di almeno 10 anni in qualità di componente di un team di ingegneria biomedica presso un’Azienda ospedaliera con le caratteristiche sopra definite.
• Buona conoscenza della lingua inglese.

Il candidato ideale ha un’ottima conoscenza dei sistemi informatici in particolare per la gestione di un CMMS (Computerized Maintenance Management System – Sistema computerizzato della gestione della manutenzione) Completano il profilo ottime capacità di leadership, comunicative e di organizzazione, riservatezza, capacità di lavorare in team, buone capacità di gestione dello stress, conoscenza dei processi ospedalieri e della normativa in ambito sanitario.

Sede di lavoro: Palermo

Le candidature dovranno pervenire entro e non oltre il 14 febbraio 2017.
Verranno prese in considerazione solo ed esclusivamente le candidature presentate online (http://selezioni.upmcitaly.it) e corredate di CV in italiano ed in inglese.

Responsabile App Bio RAB 17 ita