Manifesto AIIC


GLI INGEGNERI CLINICI PER LA SICUREZZA DEI PAZIENTI E PER L’EQUILIBRATO GOVERNO DELLE TECNOLOGIE NEL SSN

 

9 punti irrinunciabili sulle gare di outsourcing per la Gestione delle Apparecchiature Biomediche

Le tecnologie biomediche sono sempre più importanti ed essenziali nei processi di cura della salute.

La qualità del governo delle tecnologie e delle prestazioni manutentive e il loro corretto monitoraggio è garanzia di efficacia, tempestività di accesso e sicurezza per pazienti e operatori. Per questo AIIC intende fissare, esprimere e proporre i seguenti 9 punti irrinunciabili che pongono chiarezza nella questione delle gare di outsourcing delle attività di manutenzione.

La questione solo apparentemente riguarda gli aspetti di governo economico del sistema dell’innovazione tecnologica, ma in realtà è requisito fondamentale per garantire ai cittadini italiani di potersi curare in completa
sicurezza. All’opposto: il ricorso a gare di outsorcing prive dei presupposti qui indicati da AIIC porterebbe i cittadini italiani a curarsi in un contesto di scarsa sicurezza personale, organizzativa e sanitaria.

Intendiamo proporre questo manifesto per la sicurezza dei pazienti e per l’equilibrato governo delle tecnologie alle Istituzioni Centrali e Regionali, alle strutture del SSN, alla Comunità scientifica ed alle forze sociali e di rappresentanza dei Cittadini e dei Pazienti affinché si ponga velocemente attenzione ai pericoli di mancanza di sicurezza e di scarsa qualità nelle cure che il nostro Paese può correre proprio nel momento in cui l’Europa ha intrapreso un chiaro cammino di safety and quality in tutto il mondo dell’innovazione nell’healthcare.

Manifesto AIIC